FERMIAMO QUESTA STRAGE

fermiamo

FERMIAMO QUESTA STRAGE!
Il #PianoLupo sarà definitivamente votato domani, 23 febbraio, in Conferenza Stato-Regioni.
Il MoVimento 5 Stelle si opporrà all’abbattimento dei lupi con tutte le sue forze.
La ‘licenza di uccidere’ il #lupo, in un Piano che dovrebbe servire a proteggerlo, è solo la punta dell’iceberg dell’inadeguatezza del Ministro Galletti che, ancora una volta, si dimostra molto più bravo a tutelare gli interessi di pochi piuttosto che il patrimonio comune di tutti.
Il Piano Lupo è l’ennesima dimostrazione di incapacità e incompetenza di questo Ministero: basti pensare all’abolizione del Corpo Forestale dello Stato, unica forza di polizia ambientale in Italia, o all‘apertura dei Parchi Nazionali alla caccia, per capire quanto a Galletti importi dell’ambiente, della biodiversità, degli animali e della bellezza del nostro Paese. Niente. Non gli importa assolutamente niente.
Le soluzioni ci sarebbero e i fondi, ampiamente elargiti dall’Unione Europe, pure.
Noi chiediamo che siano usati con criterio per garantire davvero a questa specie protetta la giusta tutela e alle persone che vivono in zone interessate dai lupi la normale tranquillità. Chiediamo che dal Piano Lupo sia stralciato immediatamente il punto sugli abbattimenti; che finalmente si faccia un serio e scientifico censimento della popolazione in questione; che si applichino tutte quelle azioni necessarie a garantire una convivenza tra l’uomo e il lupo (recinti elettrificati, cani pastore ecc.); che vengano erogati indennizzi adeguati a quegli allevatori che hanno subito danni al proprio bestiame e che sia verificato se la predazione sia stata effettuata davvero dal lupo oppure da altro animale, come previsto dal vecchio Piano del 2002 finora mai attuato.
L’appuntamento è il 23 Febbraio alla Conferenza Stato-Regioni.
Nel frattempo, ci appelliamo ai consiglieri regionali di tutti i partiti affinché facciano pressione sui rispettivi presidenti di Regione perché contrastino il Piano Lupo e invitiamo tutti i cittadini a sostenere questa battaglia: potete farlo INVIANDO UNA MAIL al ministro dell’Ambiente, Galletti, e al presidente della vostra Regione utilizzando il form che trovate qui https://goo.gl/f1Muau
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...