Cinghiali torinesi “sfigati” rispetto ai cinghiali genovesi?

cinghiali

Ricordate la moda di fare terrorismo sui pitbull dipinti dai media come mostri assassini che mordevano tutti? Ora invece va di moda fare terrorismo sui cinghiali: ora il mostro ha setole e grugno..

Informare non fa notizia: Silenzio quasi assoluto sul fatto che i cinghiali vengono ALLEVATI e IMMESSI nel terrirtorio a fini venatori, e sempre a fini venatori, FORAGGIATI nell’una o nell’altra zona di caccia perchè più cinghiali ci sono più qualcuno si diverte e mangia… Se fosse vera questa invasione di cinghiali, perchè non VIETARE allevamenti, reimmissioni e foraggiamenti?? Affronteremo questo discorso meglio dando spazio anche ai nostri eletti nazionali che da sempre si battono anche contro queste pericolose follie, che mettono in pericolo uomini e animali, ma ora torniamo alla notizia.

A Genova, in virtù di un ordinanza sindacale illuminata , equilibrata, intellettualmente onesta e rispettosa, i selvatici che “sconfinano” dai loro limitati spazi di libertà ed entrano in città, vengono catturati e riliberati (almeno fino ad ora visto che pare stiano attentando alla vita di questa ordinanza esemplare).

A Torino?

http://torino.repubblica.it/cronaca/2016/10/04/news/torino_cinghiale_si_aggira_in_san_salvario_abbattuto_nella_notte_dai_carabinieri-149104832/

Ci piacerebbe che si seguisse l’esempio genovese. Ci piacerebbe che i selvatici spaesati non venissero crivellati di colpi come nel Far west. Ci piacerebbe vedere un accordo tra Enti che preveda sedazione, cattura e liberazione del selvatico smarrito di turno.

Dal filmato presente nel link dell’articolo si nota come il cinghiale rimanga fermo e spaesato, reazione comune a molti selvatici in simili situazioni. Quindi la domanda che giustamente si pongono molti cittadini è: perchè non si possono evitare esecuzioni del genere e prevedere un veterinario reperibile con fucile a narcotico per sedare, catturare e spostare l’animale?

Anche perchè l’ Art. 2 dello Statuto della Città di Torino, alla lettera g) dice: 1. Il Comune esercita le proprie attribuzioni perseguendo le seguenti finalità:

g) […] promuovere il rispetto per la natura e per gli animali; […]

Anche il nostro GDL si batte per far si’ che questa frase non rimanga solo una macchia di inchiostro, né si trasformi, in maniera schizofrenica, in “rispetto della natura morta, o natura ingabbiata”.

Per lunghi mesi abbiamo ascoltato singoli cittadini ed associazioni su ogni tematica relativa agli animali, e le soluzioni degne di una città verde e rispettosa di tutti, ci sono. Senza piombo. Senza morte.

A proposito di selvatici concludiamo questo post con 2 suggerimenti:

– In macchina, andate piano: per voi, per il prossimo, per la vostra macchina e anche per gli animali domestici e selvatici .

– Se siete d’accordo firmate e divulgate questa petizione:  https://www.change.org/p/urp-istruzione-it-ritiro-immediato-del-libro-per-bambini-favorevole-alla-caccia 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...