Genitori Veg: Savino propone la galera, ma non sa di cosa parla…

Elvira Savino.png

Dieta veg ai bambini? Alla faccia della scienza e di tanti studi medici c’è chi propone una legge per perseguire per ‘maltrattamento familiare’ i genitori che la impongono ai propri bambini.

Succede anche questo, purtroppo. Succede che Elvira Savino, una parlamentare di Forza Italia a quanto pare a digiuno di popolarità, per attirare un po’ di attenzione mediatica su di se, si improvvisi esperta in alimentazione e nutrizione infantile e scriva una legge contro genitori vegani e vegetariani. lo fa senza citare alcuna fonte medica o scientifica, senza il supporto di esperti, senza alcuna conoscenza sull’argomento.

Il risultato è un’accozzaglia di luoghi comuni, pregiudizi ed errori stratosferici. Più che una proposta di legge sembra di leggere la trascrizione della peggiore puntata di Porta a Porta. Il peggio della becera disinformazione. Una serie di affermazioni superficiali e già smentire da autorità mediche e scientifiche che sarebbero da archiviare come svarione estivo… Se non fosse che questa deputata nella sua proposta chieda che a una fascia sempre più ampia di popolazione (vegani e vegetariani sono ormai l’otto per cento degli italiani, numeri in continuo aumento) di rinunciare alle proprie scelte o ai propri figli. Pena: una multa o, addirittura, il carcere.

Sono stato inviato al programma Bianco e Nero su Rai Radio Uno per un confronto con la parlamentare. Ovviamente risponderle dati alla mano è stato fin troppo facile.

A quanto pare la Savino non si è nemmeno affaticata a conoscere il parere di illustri e riconosciuti pareri accademici, come quello, per esempio, dell’American Academy of Pediatrics, la  più autorevole associazione scientifica di pediatria americana, che da anni documenta che le diete vegetariane e vegane non solo sono salutari, ma offrono addirittura benefici significativi di salute (per esempio minor incidenza di sovrappeso) e sono adatte a tutti gli stadi della vita (compresi gravidanza, allattamento e svezzamento).

E non avrà neppure letto le affermazioni altrettanto autorevoli dell’Academy of Nutrition and Dietetics, una delle maggiori associazioni di nutrizionisti americane che da oltre 15 anni ribadisce che: le diete vegetariane correttamente pianificate, comprese le diete vegetariane totali o vegane, sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale, possono conferire benefici per la salute […] e sono appropriate per individui in tutti gli stadi del ciclo vitale, inclusa prima e seconda infanzia.

Mi piacerebbe che, prima di scrivere, la Savino avesse ascoltato i pareri di tanti pediatri e medici italiani come Leonardo Pinelli, Luciano Proietti e Mario Berveglieri che ho avuto la fortuna di conoscere e intervistare…. O di medici stimatissimi come Umberto Veronesi, già Ministro della sanità e direttore generale dell’Istituto Nazionale dei Tumori e Franco Berrino, uno dei pochi ricercatori italiani chiamati a collaborare al Food, nutrition, physical activity and the prevention of cancer, già Direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva, dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano.

Detto questo, è davvero molto preoccupante che argomentazioni così sterili siamo la base di proposte di legge che incidono pesantemente sulla vita di tutti noi e dei nostri figli. Prima di cercare l’attenzione dei media, forse, la signora Savino avrebbe potuto documentarsi meglio. Troppa fatica a quanto pare. Meglio cercare lo scontro, alzare i toni, incentivare una caccia alla streghe che non potrà che peggiorare la situazione, portando i genitori che scelgono questa via a chiudersi ulteriormente.

Come spesso accade il dibattito serio e costruttivo, così come la proposta sensata e pacata, non piacciono a giornali e tv… e invece ce ne sarebbe tanto bisogno. Ci sarebbe bisogno di una buona informazione che tratti i temi dell’alimentazione e della salute in maniera corretta, senza secondi fini, se non il bene dei cittadini. Ci sarebbe bisogno di uno Stato che investa in educazione alimentare e prevenzione, a prescindere dagli interessi delle lobby alimentari e farmaceutiche. Ci sarebbe bisogno di persone competenti per affrontare temi fondamentali per il futuro di tutti noi. Ecco, ci sarebbe bisogno di tante cose… quello di cui non si sentiva proprio l’esigenza invece è la proposta di legge della signora Savino.

On. Mirko Busto – M5S

Per riascoltare la puntata CLICCA QUI

Per vedere il Disegno di Legge CLICCA QUI

Per leggere l’articolo dal blog di Mirko Busto CLICCA QUI

Annunci

One thought on “Genitori Veg: Savino propone la galera, ma non sa di cosa parla…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...